PROSSIME MOSSE AL KSC

September 19th, 2010

Finiti i festeggiamenti per l’arrivo di AMS-02 da Ginevra al KSC, dopo un volo straordinario, sono ripresi i lavori: l’esperimento è di nuovo vigilato dagli scienziati nella sua casa alla Space Station Processing Facility.

Dopo l’arrivo, le prime operazioni hanno riguardato la messa a punto delle interfacce tra l’esperimento e la stazione spaziale: ha preso il via un processo sistematico di simulazione, innanzitutto per testare come avverranno le comunicazioni. Grazie a dei software particolari, è possibile simulare la procedura di scambio dati tra AMS e da un lato la ISS, dall’altro il Marshall Space Center (MSC) e viceversa. Dal Marshall i dati saranno trasmessi al Jhonson Space Center (JSC) e poi in tutto il mondo; così li riceveranno, per poi analizzarli, i gruppi della collaborazione che hanno lavorato ai vari rivelatori di AMS-02. Si tratta di un flusso di dati gigantesco, 7 Gigabits al secondo (Gbps) che saranno processati da AMS e ridotti a 2 Megabits al secondo (Mbps), corrispondenti alla larghezza di banda disponibile dalla ISS a terra.
Queste simulazioni, tuttora in corso, “girano” sui computer del Payload Operation Control Center (POCC), che si trova nel complesso della SSPF al KSC.

AMS-02 sorvegliato dai monitor del POCC.

La stanza del POCC, dove si fanno tutte le simulazioni dei processi di comunicazione.

L’attuale procedura di verifica è denominata, secondo il protocollo, Pre-Shuttle Integration. I prossimi step programmati sono: Shuttle Integration, Canister Operations, OPF (Orbiter Processing Facility)/VAB (Vehicle Assembly Building) Operations e Pad Operations.

La fase di Shuttle Integration durerà per tutto il mese di Novembre:AMS-02 sarà dunque pronto per essere installato sullo Shuttle e trasferito al Cargo Element Work Stand (CEWS) per il Final Flight Close Outs.

Mentre le operazioni tecniche vanno avanti, i membri della Collaborazione di AMS si incontrano regolarmente per sorvegliare lo stato del rivelatore e lo sviluppo degli strumenti di analisi.

Vi aggiorneremo al più presto!