LA PREPARAZIONE DEL TEST DI TERMOVUOTO

April 5th, 2010

La preparazione del test di termovuoto (Thermo Vacuum Test, o TVT) ha richiesto oltre tre settimane. Il centro di ESTEC ospita il più grande simulatore spaziale d’Europa e uno dei più grandi del mondo. Per l’esecuzione di questo test, è stato necessario installare AMS-02 su uno speciale supporto, detto “gondola”, realizzato in acciaio amagnetico e quindi insensibile al campo magnetico di AMS-02, in modo tale da poter ruotare l’esperimento in posizione orizzontale.

La struttura a gondola del Large Space Simulator di ESTEC pronta ad accogliere AMS-02

Lo spettrometro è stato equipaggiato con centinaia di sensori termici allo scopo di monitorare la temperatura delle diverse componenti dei sottosistemi nel corso delle varie fasi del Thermo Vacuum Test.

La mattina del 31 marzo, la porta del Large Space Simulator è stata chiusa, ed entro la fine della giornata la pressione residua dentro la sala è scesa sotto 6 10^-10 bar, vale a dire 0,6 miliardesimi della pressione atmosferica. A quel punto, la temperatura della copertura del simulatore spaziale è stata lentamente diminuita con l’obiettivo di raggiungere -90 C (183 K), per simulare le condizioni estreme dello spazio profondo, che agiscono come un dissipatore, assorbendo l’energia irradiata dall’esperimento.

AMS-02 all'interno del Large Space Simulator di ESTEC